L’altezza giusta di un letto dipende da diversi fattori. Saperlo ci aiuta a individuare il giaciglio più adatto a noi, offrendoci così l’opportunità di riposare al meglio.

Comprare un nuovo materasso – con o senza il letto annesso – richiede un esame preliminare delle sue caratteristiche, per far sì che esse rispondano a tutte le nostre esigenze. Valuteremo quindi opportunamente la struttura interna e il rivestimento esterno, analizzeremo il grado di rigidità e la classe di morbidezza, e ci chiederemo anche quanto esso debba essere alto.

Quanto è importante | L’altezza ideale | Altezza e prezzi

gambe in un negozio di materassi

Quanto è importante l’altezza di un materasso

materasso basso direttamente sul pavimento di casa
Il letto, qui, è il materasso stesso!

L’altezza di un materasso è un elemento da non sottovalutare. È importante perché da essa, come da altri aspetti tecnici, dipende la qualità del nostro sonno. I materassi alti sono particolarmente consigliati a chi ha una corporatura robusta, perché riducono la possibilità di avvertire il contatto con la rete o con le doghe sottostanti.

In generale, l’altezza di un materasso, unita a un buon grado di rigidità dello stesso, aiuterà chi, a prescindere dal proprio peso corporeo, soffre di dolori alla schiena o intende prevenirli riposando su una struttura capace di offrire stabilità e comfort.

Qual è l’altezza ideale di un materasso?

genitori che spostano lettino per bambini con materassino

Difficile individuare quale sia l’altezza ideale di un materasso. O meglio, è complicato dare una risposta univoca e generale, essendo molteplici gli aspetti da considerare.

Certamente basta osservare uno tra i tanti giacigli in commercio per rendersi conto che essi sono più spessi di quanto fossero un tempo. Si tratta di una semplice moda o piuttosto di un passo avanti dettato dal progresso scientifico?

Sicuramente i materassi moderni si caratterizzano per un’altezza che ricorda l’imponenza di quelli statunitensi, ma non si tratta di una scelta compiuta soltanto a fini estetici, bensì suggerita dall’evoluzione tecnica che ha portato a una conclusione: più il nostro materasso è alto, meglio dormiamo.

Altezza ideale in base ai materiali 

C’è però da fare una precisazione: è vero che l’altezza del materasso incide sulla qualità del sonno, ma è anche vero che bisogna distinguere in base al materiale che compone il nostro giaciglio.

Nel caso il materasso sia in memory foam o in lattice, la regola secondo cui all’altezza corrisponde la qualità è rispettata. Questo perché più il materasso è spesso, maggiore è la quantità di materiale adoperato per comporne la struttura interna. In altri casi, invece, le cose stanno diversamente, e una disamina dettagliata potrà aiutare ad avere le idee più chiare.

Materasso in lattice

L’altezza giusta per un materasso in lattice è tra i 19 e i 24 cm. Uno spessore simile assicurerà sonni sereni a chi deciderà di distendersi su un giaciglio composto da una sostanza naturale che garantisce stabilità al corpo, favorendo la distensione delle vertebre e regalando notti di tutto relax.

Materasso in memory foam

Per quel che riguarda un materasso in memory foam, lo spessore ideale è intorno ai 20 cm. Composto da una schiuma di poliuretano espanso, il materasso in memory foam segue le linee del corpo, adattandosi alle posizioni che assumiamo nel corso della notte.

Materasso aquatech

Il materasso aquatech (o “ad acqua”) è internamente realizzato con una miscela di materiali polimerici e acqua. Ha un’altezza ideale di circa 22 cm ed è capace di offrire un’ottima struttura portante, provvedendo anche a massaggiarci in armonia con i movimenti del nostro corpo.

Materasso a molle 

A riguardo, bisogna distinguere tra materasso a molle “tradizionali” e “indipendenti o insacchettate” (ove le molle sono libere le une dalle altre, e soltanto quelle che reggono il peso del corpo vengono compresse ).

Nel primo caso, l’altezza giusta del materasso sarà ricompresa tra i 22 e i 23 cm, mentre quelli del secondo tipo saranno leggermente più alti (24-25 cm).

Altezza del materasso per bambini

Per i nostri figli vogliamo il meglio, anche e soprattutto quando si tratta di garantir loro benessere e relax. Ecco perché può interessarci studiare tutte le caratteristiche del materasso adatto ad accogliere al meglio i nostri piccoli.

Per quanto riguarda l’altezza, è consigliabile optare per un materasso più basso rispetto a quello disegnato per gli adulti. I bambini hanno un peso corporeo lieve, quindi non sarà necessario scegliere un giaciglio molto alto per garantire la loro comodità.  Allo stesso tempo, però, meglio evitare un materasso troppo sottile, in quanto non sarebbe idoneo a sostenere adeguatamente il corpicino dei nostri bambini.

In definitiva, l’altezza ideale del materasso per i bambini va dai 10 ai 20 cm.

Rapporto tra prezzo e altezza di un materasso

Coppia in negozio di letti sceglie la copertura

Dicevamo che più un materasso è alto, maggiore ne è la qualità. E si sa che la qualità si paga. Eppure, l’altezza di un materasso non sempre è direttamente proporzionata al prezzo. La somma che andiamo a pagare per portare a casa il nostro nuovo giaciglio dipende, più che dalla sua altezza, dai materiali di cui è composto.

Ecco quindi che, in relazione a diversi materiali, avremo non solo differenti altezze consigliabili, ma anche vari prezzi. Per esempio, un materasso a molle presenterà un’altezza ideale maggiore di quella di uno in lattice, eppure quest’ultimo sarà più costoso, in quanto di maggior pregio è la materia che ne compone la struttura interna.